Tentino Alto Adige, (nome ufficiale Regione Trentino-Alto Adige/Südtirol[10]) è una regione autonoma a statuto speciale dell’Italia nord-orientale di 1 068 264 abitanti[8], con capoluogo Trento.

In seguito all’entrata in vigore del nuovo statuto di autonomia nel 1972,[11] la regione è stata ampiamente esautorata e gran parte delle competenze trasferite direttamente al Trentino, corrispondente alla Provincia autonoma di Trento, e all’Alto Adige, corrispondente alla Provincia autonoma di Bolzano. Questo assetto istituzionale è riconducibile alla diversa composizione linguistica della popolazione, quasi completamente di lingua italiana in Trentino e in maggioranza di lingua tedesca in Alto Adige con l’eccezione di cinque comuni (Bolzano, Bronzolo, Laives, Salorno e Vadena) dove la maggioranza linguistica è quella italiana.

Insieme al Veneto e al Friuli-Venezia Giulia il Trentino-Alto Adige appartiene alla macroarea geografica del Triveneto. Insieme allo stato federato del Tirolo, il Trentino-Alto Adige fa inoltre parte di un’associazione di cooperazione transfrontaliera istituita nell’ambito dell’Unione europea, l’euroregione Tirolo-Alto Adige-Trentino, che accorpa i territori dell’antica contea del Tirolo.